Borghi

Amelia

Germanico, le mura poligonali e le cisterne

Città di uno dei popoli più antichi d’Italia

Plinio il Vecchio scrisse che gli Umbri erano uno dei popoli più antichi d’Italia. Amelia era uno dei loro centri abitati e qui si conserva la loro più grande testimonianza archeologica, le mura poligonali realizzate a difesa della città nel III secolo a.C. con l’utilizzo di enormi blocchi di pietra perfettamente connesse a secco.

All’interno della ripida cittadina medievale, molto interessante è la visita al Museo Archeologico che custodisce il Germanico, una grande statua, capolavoro della scultura bronzea di epoca romana, ritrovato fortunosamente pochi decenni fa appena fuori del centro storico.

Nella parte alta della città, si trovano sotto la piazza le cisterne romane che garantivano il rifornimento idrico all’abitato

  • Mura poligonali
  • Duomo
  • Museo archeologico*
  • Cisterne romane*

*  Ingresso a pagamento

Informazioni per la visita